una giornata da blogger
Blogging

Una giornata da Blogger

 

Ti sei mai chiesto come è organizzata una giornata da blogger? Il blogger non solo scrive e quindi lavora da remoto anche studia, partecipa agli eventi, cucina, viaggia, legge. Non sono solo passioni ma impegni che si prendono costantemente con i clienti, impegni che non è possibile delegare e nemmeno rimandare. Questo fa si che il lavoro di un blogger sia in continuo movimento, a meno che non si parli di un blog aziendale, è veramente difficile conoscere la giornata tipo di un blogger freelance ed è quasi impossibile trovarlo seduto 7 giorni su 7 in un ufficio 🙂

Non esiste routine anche se ci sono alcuni passaggi che vengono fatti abitualmente tutti i giorni quali sono?

La giornata del blogger

Controllo dei social networks. Che si abbia deciso di sviluppare un solo canale social o più di uno, ogni giorno bisogna pubblicare dei nuovi post, post che sono stati studiati e mirati ad ottenere un buon risultato, fotografie editate e video nuovi, rispondere ai commenti, controllare gli insight, monitorare i competitor e come si muovono sui social. Questo è un lavoro che porta via tanto tempo ma che se fatto bene produce ottimi risultati sia in termini di personal branding sia un termini di conversioni. Creare un network di persone che sostengono il nostro business è una delle chiavi del successo

Controllare le mail. Un blog che ha una buona audience ogni giorno riceve decine di mail, persone che contattano il blogger per avere dei consigli o delle informazioni, aziende o pr che contattano per delle campagne pubblicitarie, comunicati stampa (tanti, tantissimi). Ogni giorno bisogna ricavare un po’ di tempo da dedicare alla posta anche quando si è in viaggio anche quando si è in vacanza. Ricordati che finché un blogger non arriva ad un livello tale da potersi permettere di delegare il suo lavoro ad un’altra persona, il blogger lavora 365 giorni all’anno anche durante i periodi di ferie. Il rovescio bello della medaglia di questo lavoro è l’autonomia nella sua gestione quindi la possibilità di prendersi dei giorni di libertà quando si vuole.

Preparare dei contenuti. Preparare dei buoni contenuti, che siano blogpost, foto o video, necessità di tempo, bisogna pensare a come organizzare le nostre idee e tradurle in un testo scritto, in una bella foto o in dei video interessanti.

Fatto questo la giornata di un blogger si articola tra un viaggio, la partecipazione ad un evento oppure in cucina a cucinare. Insomma un blogger non si annoia mai 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *