strumenti per il blog
Blogging

16 strumenti per il blog

16 strumenti per il blog che ti aiuteranno a fare crescere il tuo Business

In questo articolo ti voglio parlare degli strumenti per il blog gratuiti che utilizziamo quotidianamente. Per ottimizzare il lavoro che c’è dietro un blog in termini di tempo e in termini di contenuti, molti blogger, noi compresi, utilizzano alcuni tool che ci aiutano a lavorare meglio.

Questi strumenti che ti sto per presentare, sono tool che noi usiamo abitualmente durante il nostro lavoro, sono tutti disponibili online e quasi tutti hanno una versione gratuita che ti permetterà di capire se ti potrebbero essere utili.

Strumenti per il blog, i preferiti

strumenti per il blog

Promemoria

Google Keep. Keep è una app fantastica di google che utilizzo personalmente per annotarmi tutte le idee che mi vengono in mente quando sono fuori casa. C’è la versione per il cellulare e anche per il pc, così da sincronizzare i contenuti salvati.

Feedly. E’ uno strumento le cui funzioni base sono gratuite ma c’è pure la versione a pagamento , ti permette di organizzare i contenuti. Solitamente li organizzo per tema trattato oppure a seconda del progetto di riferimento.

Pocket. Molto spesso ci imbattiamo in articoli, foto o video interessanti ma in quel momento non abbiamo il tempo di leggerli/vederli con calma. Con Pocket è possibile salvare tutti i link che riteniamo interessanti, catalogarli per argomenti e consultarli successivamente.

Gestione del blog

Mindmeister. E’ uno degli strumenti fondamentali per la gestione del blog. ti permette di costruire delle mappe mentali in cui ordinare i pensieri e organizzare gli argomenti. E’ utile sia per costruire un blogpost che in fase iniziale per la  progettazione di un blog.

Bitly. Bitly è un tool gratuito che ti permette di accorciare un link da inserire sia nei tuoi blogpost sia sui tuoi social networks rendendo il link facilmente leggibile. C’è una funzione meno nota ma molto importante di bitly: i link accorciati sono tracciabili, quindi si può conoscere esattamente la loro portata sul web (quante persone li hanno cliccati)

Google drive. Eccezionale per salvare documenti, fogli di lavoro, sviluppare questionari o fare dei format. Noi lo usiamo spesso anche quando lavoriamo in team con altre persone, c’è infatti la possibilità di modificare i documenti in real time.

Dropbox. E’ l’alternativa a Drive che adoro di più e che utilizzo maggiormente. Si possono archiviare file, video e foto e anche qui si possono condividere uno o più progetti con terzi. L’unico neo è che non si può lavorare contemporaneamente sullo stesso progetto, ma bisogna aprirlo, modificarlo e risalvarlo perchè sia visibile agli altri.

Mailchimp. Il tool che preferisco per la gestione delle newsletter di cui ti ho già parlato qui. Gratuito fino ai 2000 iscritti, permette di personalizzare la tua newsletter e di analizzarla. Ti ho già detto che la newsletter è uno strumento di marketing pazzesco vero?

Monitorare i contenuti del tuo blog

Keyhole. Nel momento in cui parteciperai ad una campagna di marketing oppure ne creerai una per il tuo business avrai bisogno di monitorare online i risultati della tua campagna. Con Keyhole puoi misurare la portata della tua campagna di marketing inserendo l’hashtag di riferimento.

Google Analytics. Google analytics è lo strumento più importante per chiunque gestisca un sito web. Analytics ti permette di conoscere esattamente chi visita il tuo sito, quanto tempo rimangono sul tuo sito, quali sono i contenuti più letti e l’andamento delle conversioni. Attenzione non esiste un’altro strumento più preciso di questo! Le statistiche di wordpress danno dati sfalsati in quanto se all’interno del tuo sito ci sono delle gallery di foto, ogni foto cliccata viene misurata come una nuova visualizzazione di pagina

Google strumenti per webmaster. Google strumenti per webmaster ti permette di capire il posizionamento nella SERP del tuo blog, il traffico da ricerca organica, analizzare eventuali problemi a livello di SEO. Dire che è fondamentale è poco!

Contenuti visuali

Canva. Canva è uno strumento gratuito che permette di creare delle semplici grafiche da utilizzare sul blog, sui social networks oppure delle grafiche di presentazione. Il programma fornisce già dei formati da utilizzare oppure delle grafiche da personalizzare, ma non ti preoccupare se non trovi quelli che può soddisfare puoi scegliere tu di impostare le dimensioni, scegliere la grafica, caricare una foto oppure personalizzare con una scritta. Un esempio di grafica da noi creata con Canva è il mediakit di Bambini con la Valigia.

Snapseed. E’ in assoluto l’app che da cellulare preferisco per editare le foto. E’ semplice ed intuitiva. Si possono editare le foto utilizzando le funzioni base come luminosità, contrasto, vignettatura… oppure applicare dei filtri. Se vuoi sapere di più come editare le foto puoi approfondire qui.

Pixabay. Se non sei sicura del materiale fotografico che hai scattato puoi sempre utilizzare delle foto con licenza creative commons, come quelle che trovi su pixabay. Attenzione ad una cosa però, proprio perchè sono gratuite sono molto utilizzate quindi è possibile che le trovi su altri siti web. Se vuoi conoscere dove puoi trovare fotografie free per il web guarda qui 

Ottimizzazione del tempo.

Later. Later è uno dei miei strumenti preferiti, ti permette di programmare i post da pubblicare su Instragram con tanto di foto, caption e hashtag. Prima della pubblicazione ti arriverà una notifica sul cellulare che ti richiederà l’approvazione della pubblicazione del tuo contenuto sul tuo canale Instagram.

Buffer. Buffer è uno strumento gratuito che ti aiuterà in fase iniziale a programmare i post sui vari social networks. E’ possibile gestire in maniera free un account per socials, unico neo che i post programmati per Facebook hanno un numero inferiore di visualizzazioni. Ti consiglio infatti per ottimizzare questo canale di programmare i post direttamente dalla tua pagina business facebook.

strumenti per il blog

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *