evento
Blogging

Come organizzare un evento

Quando la vita ti travolge e ti sorprende ti ritrovi a fare cose che mai avresti pensato di fare e che scopri pure che ti piacciono un sacco!
L’anno scorso abbiamo deciso di organizzare un corso “Da zero a blogger” che poi sono diventati due, poi tre..infine in sette mesi sono diventati 12 quasi tutti sold out, direi un vero successo.
Tu dirai ma cosa centra questo? Be per ogni corso è necessario organizzarlo nei dettagli e voglio spiegarti come abbiamo fatto, anche perchè vicino ai corsi sono stati fatti alcuni workshop tematici in cui i partecipanti si sono divertiti un sacco 🙂

Come gestire l’organizzazione di un evento

Definisci l’idea.

La prima cosa che devi valutare se l’evento è fattibile e vendibile. Mi spiego meglio, ogni idea potrebbe trasformarsi in un progetto concreto ma non è detto che diventi un successo. Se stai organizzando un corso, una piccola presentazione o un workshop la cosa peggiore che ti può succedere è che tu non riesca a riempire la sala. Quindi la prima cosa che devi valutare è se c’è interesse nelle persone che ti seguono e anche di quelle che potrebbero trasformarsi in potenziali clienti. Come fare?
Prova prima di tutto a vedere che impatto ha l’argomento sui social network, non servono grandi numeri per vendere ma servono delle persone che ti seguano veramente. Seconda cosa che puoi fare è magari preparare un freebie gratuito da scaricare oppure da inserire in un articolo del tuo blog, o ancora provare a vedere con una call to action se è un argomento d’interesse.

Progetta l’evento calcolando costi e ricavi.

Una volta che sei sicura che la tua idee può trasformarsi in un progetto concreto è il momento di calcolare i costi ed i ricavi. Come ogni piccola imprenditrice devi capire quanto vale il tuo lavoro e la tua formazione, quanto è il minimo che vuoi ricavare perchè il progetto si concretizzi? In poche parole qual è il numero minimo di partecipanti che ti garantiscono di percepire quello che hai in mente?

evento

Trova la location adatta al tuo evento.

Perchè il corso sia vendibile, il prezzo deve essere quello giusto! Quindi devi trovare una location che non sia molto costosa e che abbia le caratteristiche di cui hai bisogno. Mentre per l’anno scorso per i nostri corsi ci bastava una sala con wifi e proiettore, per quest’anno visto che più che un corso sarà un’esperienza vogliamo che le condizioni non si limitino solo alla formazione ma la sala deve avere una caratteristica in più…ma questo lo potete scoprire leggendo qui.

Prepara il materiale per l’evento.

Regala una sorpresa alle persone che vogliono partecipare al tuo evento. Non limitarti alla tradizionale cartellina ma dai spazio alla tua fantasia. Potrebbe essere un quadernino personalizzato, una penna o un gadget che sia in linea con il tuo personal branding e la tua immagine online.

Promuovi l’evento sui social.

Forse è la parte più difficile per chi non si occupa di social media marketing ma anche la più piacevole. A me piace un sacco parlare con le persone che ci seguono, mi piace dare a loro molta attenzione e cercare di instaurare un dialogo. Sui social devi promozionare l’evento non solo per riempire la sala ma anche per ricordare alle persone cosa fai. Non basta un semplice post, potrebbe essere che in quel momento quel potenziale cliente sia distratto o semplicemente non sia online. Ricordaglielo più volte e su più canali diversi, tutti quelli che usi normalmente nella tua comunicazione (Facebook, Instagram, twitter, Pinterest e newsletter)

Riassumendo quando vuoi organizzare un evento valuta prima l’effettivo interesse delle persone, poi calcola i costi e ricavi e programma i dettagli. Non lasciare nulla al caso, fai si che le persone escano dall’evento con il sorriso e sorprese di quello che gli hai dato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *