Come far conoscere la propria attività
Digital Marketing

Come far conoscere la tua attività

Come far conoscere la tua attività, ecco come fare

Farsi conoscere è il primo passo per riuscire a far partire alla grande il proprio business. Non ci sono formule particolari o bacchette magiche che ti aiuteranno a farti conoscere, ci sarà solo la tua voglia di interagire e raccontarti che ti permetteranno di arrivare ai clienti giusti, quelli che hanno bisogno di te per soddisfare un loro bisogno o risolvere un loro problema.

Hai letto giusto, ho detto raccontarti! E’ stato il mio grande problema in fase iniziale, raccontare quello che faccio ogni giorno agli altri, per me era come auto-promuovermi una delle cose che odio di piu’!

Poi con il tempo ho capito che parlare di quello che faccio ogni giorno e che amo fare, non è poi così male anzi! Ho iniziato a farlo nella vita di tutti i giorni offline e online sui social networks e con questo blog.

Come promuoversi con il blog:

Cambiare prospettiva, non sentirmi più in imbarazzo e nemmeno fuori luogo, non pensare in continuazione di essere “poco o non abbastanza” all’altezza per comunicare il mio lavoro è stato il passo che mi ha permesso di far decollare il mio business.

Come far conoscere la tua attività, i 5 passi 

  1. Essere sempre se stessi. Mettersi allo specchio e capire veramente chi siamo, con i nostri pregi e i nostri difetti, con i nostri punti di forza e le nostre debolezze, non ci sarà mai nessuno uguale a noi, nè nel nostro business né nella vita privata. Le nostre caratteristiche ci rendono unici e inimitabili e su queste devi far leva per comunicare la tua attività, ricordandoti che ci sarà sempre un professionista che saprà fare meglio di te ma anche uno che saprà fare peggio. Il non sentirsi a meno di nessuno è il primo passo per raccontare a testa alta il nostro lavoro. Ti ricordi i nostri nonni come erano fieri e felici del lavoro che facevano ogni giorno senza mai vergognarsi e senza mai pensare di non averlo fatto nel miglior modo per loro? Ecco questo è l’atteggiamento giusto per iniziare a far conoscre la tua attività agli altri superando tutti i limiti e le insicurezze che sono insite nella nostra personalità.
  2. Imparare a raccontarsi. Molto spesso facciamo talmente tante cose che è difficile trovare un filo conduttore che le lega. Altre volte invece siamo talmente timidi che raccontarsi vorrebbe dire uscire dal guscio di protezione che ci siamo creati. Imparare a raccontare ciò che ogni giorno facciamo è un esercizio da fare quotidianamente davanti allo specchio. Non sto scherzando prova a raccontarti allo specchio, vedrai che giorno dopo giorno acquisirai maggior sicurezza in te stesso aumentando la tua credibilità.
  3. Interagire. Interagire con tutti, sia con i colleghi sia con chi non ha niente a che fare con il tuo ambito professionale. Ogni persona potrebbe essere importante per la tua vita professionale, un aiuto, uno sponsor o semplicemente un punto di vista diverso che ti arricchisce o che ti fa riflettere. Cura le relazioni come fossero dei piccoli gioielli, presta attenzione cercando di non dimenticarti mai delle persone con cui hai interagito. Basta poco per far mantenere i contatti vivi, solo qualche minuto del tuo tempo, nulla più.
  4. Utilizzare i social networks come si deve. I social Networks sono un ottimo strumento di marketing per arrivare ai tuoi possibili clienti e per farsi conoscere. Tramite le sponsorizzazioni e la gestione attiva dei tuoi profili e delle tue pagine con il tempo (niente cresce dall’oggi al domani) potrai posizionarti con la tua attività. Ricorda che lo storytelling che fai ogni giorno e che ti viene naturale, nelle persone che ti conoscono poco o ti conoscono solo online crea delle aspettative, su come sei, sulla tua professionalità e le tue competenze. Il duro lavoro di comunicazione di mesi potrebbe con un semplice post far cadere tutte le aspettative create, per questo devi essere coerente e te stessa sempre.
  5. Creare relazioni che permettano di dare un servizio completo al tuo cliente. Non esiste figura professionale che ti può far concorrenza, anche se fa il tuo stesso lavoro probabilmente lei/lui è capace laddove tu hai delle mancanze o viceversa. Creare sempre una rete di professionisti che appoggino e diano un valore aggiunto al tuo business ti permetterà con il tempo di dare un servizio più completo possibile al tuo cliente, sia che tu venda servizi sia che tu venda degli oggetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *