pagina Facebook
social media

7 motivi per aprire una pagina Facebook

7 motivi per aprire una pagina Facebook

Amo Facebook, amo la possibilità di raccontarmi in maniera libera e spontanea, e di pubblicare diversi tipi di contenuto, amo questa piattaforma perchè posso raggiungere tutti!

Una cosa, però, che ho notato è che molte delle mie clienti hanno paura di aprire e gestire una pagina Facebook. Per me è naturale pensare che ogni attività sia presente su questo canale social, ma probabilmente essendoci molto concorrenza la paura è nel non riuscire ad emergere come si vorrebbe.

Ecco i 10 motivi per cui ti suggerisco di aprire la tua pagina Facebook

7 motivazioni per aprire la tua pagina Facebook

Costruisce il tuo Personal Branding. La tua immagine online passa anche attraverso il tuo modo di comunicare. Le foto, le didascalie, i video, le infografiche parlano del tuo carattere, della tua personalità e della personalità del tuo piccolo business. Giorno dopo giorno le persone imparano a conoscerti e associano il tuo nome all’immagine che loro vedono di te online. Le persone acquistano dai brand in cui si immedesimano, raccontando di te e del tuo biz attrarrai queste persone. Qui trovi la guida di Facebook per piccoli imprenditori

Aumentare la tua visibilità. Su Facebook ci sono tutti, è difficile che al giorno d’oggi una persona non abbia un profilo Facebook. Magari lo usa poco, magari naviga solo per curiosare e non pubblica nulla ma di certo è lì presente e solo per questo devi essere presente anche tu con il tuo biz. Non puoi perderti la possibilità di arrivare a delle nuove persone, farti conoscere e consolidare la tua credibilità per trasformarli in nuovi clienti.

Fare Lead Generation. Facebook come le altre piattaforme social sono dei servizi gratuiti (ovvio che se vuoi gestire bene la pagina avrai bisogno di sponsorizzare i tuoi contenuti come ho descritto qui) che potrebbero chiudere da un momento all’altro. Ti consiglio sempre di avere un tuo blog professionale per raccontarti, come anche avere una lista di iscritti alla newsletter bella corposa. Queste persone se sono veramente interessate al tuo biz potranno acquistare direttamente da te grazie alla newsletter. Ma perchè ti parlo di newsletter parlando di Facebook? Perchè su Facebook puoi fare lead generation ossia raccogliere gli indirizzi email delle persone che ti seguono e che potrebbero trasformarsi in tuoi clienti.

Per iscriverti alla lista d’attesa del nuovo ebook “Faceright, come ottimizzare la tua comunicazione su Facebook” clicca qui. In prevendita dal 21 agosto a 15,00€ invece che 19,99€

Individuare esattamente il target di persone a cui ti rivolgi. Come? Utilizzando i dati di Facebook Insights che tracciano esattamente non solo la portata dei tuoi post ma anche chi sono le persone che abitualmente interagiscono con la tua pagina Facebook. Sapere quali sono i loro interessi, quali sono i loro comportamenti online, la loro provenienza ma anche quanto e quando interagiscono con te ti può aiutare a migliorare la tua comunicazione online.

Abbassare i costi delle tue campagne di marketing. Una volta per fare promozione servivano centinaia di euro, che fossero delle inserzioni su dei quotidiani locali piuttosto che passaggi in radio il costo era molto elevato e spesso insostenibile per noi piccoli imprenditori. Ora con le Ads di Facebook i costi si sono notevolmente ridotti, ovvio è che se un investimento è ben fatto su target definito porta a dei risultati certi, viceversa se l’investimento viene fatto un po’ a caso i risultati saranno sicuramente deludenti!

Monitorare i tuoi competitor. Su Facebook è possibile monitorare silenziosamente i tuoi competitor, vedere come si muovono online, che rapporto hanno con i loro lettori, il loro tasso di crescita e di esposizione mediatica. Monitorare i competitor ti serve per capire a che punto è il tuo biz rispetto a loro, capire come distinguerti e riuscire a dialogare con i tuoi lettori. ricorda che Facebook è un social network, sulla tua pagina non ci deve essere un monologo ma bensì un dialogo articolato con le persone che ti seguono.

Portare traffico al tuo sito internet. E’ uno dei principale obiettivi delle grandi aziende sopratutto quelle che hanno un e-commerce. portare traffico al sito vuol dire avere più possibilità di vendere, vuol dire iniziare a farti conoscere se creerai dei contenuti di valore, vuol dire iniziare a costruire un rapporto con chi ti segue.

P.s. Ricordati che il solo avere una pagina Facebook vuol dire essere mobile friendly e quindi raggiungile ovunque da chiunque, sopratutto se non hai ancora un sito ottimizzato nei motori di ricerca o non responsive 🙂

Per iscriverti alla lista d’attesa del nuovo ebook “Faceright, come ottimizzare la tua comunicazione su Facebook” clicca qui. In prevendita dal 21 agosto a 15,00€ invece che 19,99€

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *