street photography
Digital Marketing

10 consigli per la Street Photography

10 regole d’oro per fare foto in stile Street Photography

La foto di strada, quella forse rubata, è la fotografia che frequentemente ti da la maggiore soddisfazione. Hai scattato veloce, in strada, in mezzo alla gente, (non stai facendo foto in una stanza di hotel) e sei curiosa/o di vederne il risultato, il display della camera spesso non riesce a rendere la qualità dello scatto. Sarà un grande scatto o una foto così così, non importa, la street photography affascina sempre, ed emoziona. Questi sono i miei 10 suggerimenti per rendere questi scatti ancora più speciali, facilmente.

Dotati di un obiettivo flessibile, un 18-200 o 18-250mm ad esempio, qualcosa che ti permetta di avvicinarti anche “da lontano”. Se ti senti più sicuro di affrontare i soggetti da vicino prendi un obiettivo fisso da 50mm per i ritratti, l’ampia apertura ti darà modo di sfruttare al meglio la luce naturale.

La luce, guarda sempre da dove viene la luce, per evitare un controluce non voluto o avere i volti delle persone sempre illuminati.

Se scatti in modalità manuale ragiona sempre sulla velocità dell’otturatore, il tempo di esposizione. Sotto il valore di 1/80 è molto probabile che avrai una foto mossa se non usi un treppiede, monopiede, e nella street photography lo vedo difficile, scatta e fuggi.

Non rubare, chiedi. Spesso otterrai un si del soggetto a farsi ritrarre. Magari scatta una foto prima, senza interagire e chiedi poi, al caso cestini. La cortesia è un valore aggiunto, sempre.

Usa un software di post editing come Adobe Lightroom, Photoshop o altro. Permette di migliorare la qualità notevolmente.

Non portarti troppe cose addosso, troppi accessori, devi sentirti a tuo agio per scattare meglio.

Usa una fotocamera che conosci bene, la reflex prestata dal cugino lasciala a casa, usa la fotocamera che sai usare, il risultato ripaga la scelta.

Non lesinare su batteria e spazio sulla scheda SD, la foto della tua vita non ammette una fotocamera spenta o una memoria esaurita. Da ricordare.

La street photography non richiede il bel tempo obbligatorio, anzi, scatta anche in condizioni non ottimali, è vita, è racconto, anche con la pioggia.

Per me la street photography è istinto al 50%, il resto è tecnica, perciò se sai bene come dosare gli sforzi non resta che il piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *